DL Sicurezza, il Governo porrà la questione di fiducia alle aule

Roma. Secondo quanto si apprende da persone vicine a Palazzo Chigi il Governo Conte porrà la questione di fiducia al decreto sicurezza e immigrazione. Con l’intervento illustrativo del relatore, Stefano Borghesi, l’Aula di Palazzo Madama ha iniziato l’esame del decreto sicurezza, già licenziato la settimana scorsa dalla Commissione Affari costituzionali del Senato. “Senza la fiducia avrei votato contro il provvedimento, che credo finirà per produrre più irregolari. Ma siccome mi aspetto che questo governo farà in futuro cose buone, nel momento della fiducia uscirò dall’Aula. Ma posso assicurare che tutti i miei colleghi, nel merito di questa legge, la pensano come me”. Lo afferma Paola Nugnes, senatrice ‘ortodossa’ dei 5 Stelle. “La verità – aggiunge – è che non si vuol fare vedere che Fi e FdI votano a favore”.