Droga da Napoli a Palermo: sequestrati 300 chili di hashish nascosti in vasi di terracotta

La polizia di Stato ha sequestrato un grosso quantitativo di hashish (300 chili) a Palermo, per un valore complessivo di 1,5 milioni di euro. Gli uomini della Squadra mobile, allertati circa l’arrivo di un grosso carico, hanno arrestato un uomo responsabile del trasporto dello stupefacente. La droga era su un bancale in legno, all’interno di un grosso involucro in legno e cartone con su scritto “Fragile”, proveniente dalla Campania. La bolla, immediatamente acquisita dagli agenti, faceva riferimento al trasporto di vasi di terracotta artigianali ed era caratterizzata da alcune inesattezze e generiche indicazioni. Al’interno c’erano invece 10 valige in juta, ciascuna delle quali contenente 3 confezioni termosigillate in plastica verde, con all’interno 10 panetti del peso di un chilo ciascuno. L’ingente quantitativo di stupefacente era tale da soddisfare le esigenze delle varie piazze di spaccio anche in ambito provinciale.