Evade dai domiciliari, aggredisce e rapina una donna: preso insieme al complice

Evade dai domiciliari e con un complice, in trasferta da Napoli, aggredisce e rapina una donna. Luca Petito, torinese di 28 anni, gia’ fermato per spaccio di droga, e’ finito in manette insieme ad Emanuele Cesaro, campano di 26 anni. I carabinieri della compagnia San Carlo li hanno arrestati a Torino con l’accusa di rapina in concorso. Petito deve rispondere anche di evasione. I due uomini, in via Tortona, all’angolo con lungo Dora Voghera, hanno bloccato e scaraventato a terra una 32enne, per rubarle la borsa e il portafoglio. La vittima ha riportato escoriazioni alle mani. A chiamare le forze dell’ordine e’ stato un automobilista che ha assisto all’aggressione. I carabinieri hanno rintracciato i due rapinatori in fuga su una macchina priva di targhe e intestata alla moglie di Petito. Gli investigatori dell’Arma sospettano che i due uomini siano responsabili di altre rapine messe a segno nei giorni scorsi nel quartiere Vanchiglia.