Foggia, Grassadonia: “Un grande Foggia. Peccato per i due punti persi, meritavamo di più”

Contro il Brescia arriva il terzo pareggio consecutivo per il Foggia che non riesce a sfruttare il fattore casalingo. Non basta Mazzeo, che finalmente si sblocca, né tantomento l’eurogol di Gerbo. Il numero 25 rossonero, che per la prima volta in questa nuova stagione indossa la fascia da Capitano, realizza la seconda rete dopo sei partite, le stesse realizzate lo scorso anno ma in 30 gare. Un entusiasmo durato fino all’83′ quando su punizione decide di pareggiare i conti Tremolada. Il numero 32 segna e lo fa ancora allo Zaccheria, prima con la Ternana e adesso con il Brescia. Pallino fisso di De Zerbi, è stato più volte vicino al passaggio in rossonero, poi mai concretizzato. L’espulsione di Camporese condiziona i rossoneri che, nonostante qualche altra opportunità non riescono a passare in vantaggio. Tra Foggia e Brescia finisce 2-2, con i rossoneri che si fermano a quota 7 punti.
Nel post partita è poi intervenuto in conferenza stampa l’allenatore rossonero Gianluca Grassadonia che ha analizzato la prestazione importante della sua squadra: “Io parlerei di un grande Foggia, una squadra che meritava la vittoria per quanto fatto oggi pomeriggio. L’espulsione ci ha condizionato, il Brescia martedì non ha giocato e chiaramente erano più freschi. Chi è subentrato oggi ha dato l’anima. Dopo il pareggio siamo ripartiti e abbiamo creato ancora.
Siamo passati ad una linea a 4 perché Gerbo e Kragl hanno speso tanto e ci saremmo abbassati troppo giocando a 5. Sul primo gol non siamo scappati come dovevamo fare ma penso sia stato uno dei pochi errori. Noi sapevamo che loro erano bravi su queste ripartenze.
Il secondo gol del Brescia? Su un contrasto non si può concedere una punizione così ma noi dobbiamo guardare avanti e questa partita la mettiamo da parte. Resta una grande prestazione per la maturità e la superiorità che abbiamo avuto in campo, con tutto il rispetto per il Brescia. Peccato per i due punti persi. Ho la consapevolezza che questa squadra stia crescendo sempre di più, tutti hanno dimostrato di essere sulla strada giusta. Ci mancano dei punti su queste tre partite dove dovevamo raccogliere molto di più per quello che la squadra ha fatto, ma oggi meritavamo in assoluto di più.
Complimenti alla mia squadra, è stata intensa e viva”.

  • Consenso GDPR
  • Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?