L’Udinese di Davide Nicola regala spettacolo alla “Dacia Arena”, Roma KO

Alla “Dacia Arena” Udinese e Roma aprono la 13a giornata del campionato di Serie A. Sulla panchina dei friulani l’esordio di mister Davide Nicola che torna in A dopo il miracolo realizzato con il Crotone due stagioni fa. La Roma non deve più commettere passi falsi, la vittoria deve essere l’unico risultato. Nicola schiera il 3-5-2, in avanti Pussetto e De Paul; Di Francesco risponde con il 4-2-3-1, zona offensiva affidata a Schick. I primi minuti vedono le due squadre studiarsi molto attentamente, ma l’Udinese sembra essere scesa in campo con un piglio in più rispetto agli avversari. La partita si accende nel secondo tempo, quando a sbloccare il risultato ci pensa Rodrigo De Paul. L’uomo scelto da Nicola manda in estasi l’intera Dacia Arena. La Roma non reagisce e solo il VAR nega la gioia della seconda rete a Pussetto. L’arbitro Fabbri,dopo aver rivisto le immagini, annulla la rete per un tocco con il braccio del calciatore bianconero. Nonostante l’ingresso di Dzeko, la Roma non reagisce allo svantaggio e l’Udinese in più di un’occasione rischia di andare in doppia marcatura. Al triplice fischio l’intero stadio applaude la squadra di mister Nicola; l’Udinese scesa in campo oggi sembra aver trovato una giusta identità ed un gioco che ha sorpreso tutti. L’impronta data da Davide Nicola è stata più che evidente. Da rivedere la prestazione della Roma, scialba e spenta. Deluso Eusebio Di Francesco.