Napoletani scomparsi in Messico, de Magistris: “Parlerò con Ministro degli Esteri”

Le signore Russo e Cimmino e i familiari dei tre napoletani scomparsi in Messico da mesi, accompagnati del legale Luigi Ferrandino, hanno avuto un incontro a Palazzo San Giacomo, con il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris. “Il sindaco ha promesso che nel giro di poche ore avrebbe telefonato al Ministro degli Esteri per chiedergli di fare pressione sulle Autorita’ Messicane per accelerare le indagini in merito alla scomparsa dei tre napoletani”, ha dichiarato Ferrandino. “Si e’ inoltre impegnato ad avanzare analoga richiesta al capo della procura partenopea”, ha proseguito Ferrandino. Il sindaco ha dato appuntamento tra 15 giorni alle famiglie Russo Cimmino per fare il punto della situazione.