Napoli. Ancelotti: “Tocca a noi rincorrere la Juve. Gesto di Mourinho? Capisco Josè”

Napoli. Alla vigilia del match tra i partenopei e il Genoa, il tecnico Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa circa il distacco con la Juventus: “La Juventus ora è in fuga, perché ha avuto una continuità straordinaria e a noi tocca rincorrere e fare il massimo per poterci riavvicinare il più possibile”. L’allenatore di Reggiolo ha poi detto la sua circa Milan -Juventus: “Da appassionato mi aspetto di vedere una bella partita, intensa come sempre stato Milan-Juve. Ma noi pensiamo a fare il nostro perché il campionato è ancora molto lungo. Carletto ha poi commentato il gesto all’indirizzo dei tifosi della Juventus di Josè Mourinho al termine della vittoriosa trasferta del suo Manchester United all’Allianz Stadium: “Capisco Mourinho: 90′ di insulti non sono facili da sopportare. E poi ha fatto un gesto ironico, non è stato pesante. E’ vero, abbiamo delle responsabilità come tecnici, ma deve finire questa storia degli insulti continui, e non dico solo a Torino. Succede in tutti gli stadi italiani”.