Napoli. Era in possesso di una pistola modificata: arrestato

Un 49enne è stato arrestato a Napoli dopo che le forze dell’ordine hanno trovato una pistola nella sua abitazione. I carabinieri hanno scoperto che Rosario Napolitano, gia’ noto per reati contro il patrimonio, residente nei Quartieri Spagnoli, teneva nascosti nel mobiletto del lavabo del bagno una pistola Glock e un caricatore; la pistola aveva la matricola abrasa ed era stata modificata anche nel percussore in modo da sparare fino a 635 colpi al minuto ed anche il caricatore era stato modificato per ospitare non 15 colpi ma 17. Il tutto è stato scoperto dai carabinieri della stazione “Quartieri Spagnoli” durante una perquisizione domiciliare. Napolitano dovrà rispondere di detenzione di arma clandestina e munizionamento; dopo le formalità è stato tradotto al carcere di Poggioreale.