Napoli. Ritorna a casa la donna ricoperta da formiche nel San Giovanni Bosco

Cure e ritorno a casa per la paziente srilankese trovata coperta da formiche all’ospedale don Bosco di Napoli: questo ha chiesto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, al Questore di Napoli Antonio De Jesu in un incontro che si è tenuto stamane in Questura. Il consigliere ha discusso con De Jesu le soluzioni che permettano alla paziente, attualmente all’ospedale Don Bosco, di essere curata nel miglior modo possibile. “All’incontro con il Questore ha partecipato anche la figlia della paziente srilankese con la quale cerchiamo soluzioni per permettere il ritorno della madre al suo paese in condizioni di sicurezza e con garanzia di cure. In Sri Lanka infatti la sanità è totalmente privata, motivo per il quale nessuna struttura si è resa disponibile ad ospitare la paziente – ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, commissione sanità, Francesco Emilio Borrelli – Si cercano strategie per porre fine a questa storia di sofferenza e vergogna, dopo l’episodio ormai famoso delle formiche sul quale stiamo continuando a fare verifiche e abbiamo presentato anche un question time per capire a che punto è la sanificazione dell’ospedale”.