Napoli, spari a Secondigliano verso l’emittente radiofonica del neomelodico Tony Colombo

Napoli. Sono stati esplosi proiettili contro la porta a vetri dello stabile che ospita l’emittente radiofonica del neomelodico Tony Colombo, ma ai Carabinieri ha detto che non ne sa nulla e non ha idea del movente. Il probabile atto intimidatorio era rivolto al cantante noto in città, che ha una relazione con la vedova del boss di camorra Gennaro Marino ucciso sulla spiaggia di Terracina nel 2012. Una relazione di cui da’ segni tangibili inviandole messaggi e baci via etere. Pochi giorni fa sulla sua pagina facebook ha annunciato: ‘E’ ufficiale a marzo ti sposo’ postando la foto dei due mentre si baciano. Ieri sera qualcuno ha sparato una ventina di colpi di pistola contro la vetrata al piano terra in via Tagliamonte dove ha sede la radio libera, nel quartiere di Secondigliano. Ma subito gli ignoti si sono affrettati a cancellare ogni traccia del fatto e a coprire i fori sul vetro con fogli di carta da giornale. Un particolare che pero’ non e’ sfuggito ai militari dell’Arma che hanno sentito Colombo. Le indagini sono in corso.