Reggina: Conson monumentale, Confente da film horror

La pagelle degli amaranto

Confente 4: a metà campionato non bastano più le scusanti, il ragazzo ha evidenti limiti che penalizzano la squadra. La scelta di Taibi è stata azzardata, ma la Reggina non può più permettersi di perdere punti per errori dei portieri

Conson 7: prestazione superba del capitano amaranto che si rivela un vero e proprio muro difensivo 

Kirwan 6.5: mette in area palloni importanti per i compagni, la sua stazza fisica compete con i possenti avversari

Solini 6.5: la prestazione migliore del calciatore da quando veste la maglia della Reggina. Pochi gli errori commessi, molto più sicuro rispetto alle volte precedenti

Mastrippolito 6: nonostante la giovane età, il ragazzo dimostra grande sicurezza. L’infortunio lo costringe ad uscire fuori dal terreno di gioco, ma per 45′ si dimostra un leone

Marino 6: ancora troppo poco sicuro, tenta il tiro in più di un’occasione ma il Marino conosciuto lo scorso anno sembra essere solo un lontano ricordo…

Zibert 6.5: la sua esperienza dà una marcia in più alla compagine amaranto, oggi grande dimostrazione di maturità e sicurezza

Petermann 5.5: tocca pochissimi palloni quando dovrebbe gestire il reparto centrale della squadra, Cevoli gli da un’opportunità che lui spreca

Tulissi 6.5: prova a spingere più che può ma da solo non riesce a saltare i due uomini pronti a marcarlo

Tassi 5.5: prestazione scialba, insieme a Petermann si rivela il peggiore in campo

Sandomenico 5.5: la prestazione peggiore da inizio stagione., spesso fuori posizione e troppo lontano dall’azione di gioco

Subentrati

 

Zivkov 5:  prende il posto di Mastrippolito e lo fa male…rischia il calcio di rigore, venendo saltato puntualmente dall’avversario

Emmausso 5: innamorato del pallone, dai suoi piedi passa l’azione più pericolosa della partita che manda clamorosamente fuori

Franchini s.v

Redolfi s.v

Navas s.v