Restyling San Paolo, l’aiuto arriva dal procuratore sportivo Alessio Sundas: troverà lui gli sponsor

In data odierna il procuratore sportivo Alessio Sundas della Sport Man, agenzia che si occupa della ricerca sponsor, intermediario sportivo e valorizzazione dell’immagine di calciatori e sportivi, ha presentato il progetto per il restyling dello stadio Partenopeo.
L’ambizioso programma che ha in mente il manager toscano incrementerebbe il fascino e il prestigio di Napoli, la città più bella del mondo, e allo stesso tempo farebbe aumenterebbe i ricavi del Comune e di conseguenza alla città e al club azzurro.
“Il mio progetto, molto ambizioso ma fattibile se tutti i soggetti coinvolti collaborano, è quello di ristrutturare il San Paolo ampliando l’area commerciale: negozi (abbigliamento, store del Napoli,
oggettistica, pizzerie ecc), un centro commerciale, palestra, musei, spa, centro benessere, insomma un luogo dove poter passare tutta la famiglia una bella giornata sotto l’azzurro della città più bella del
mondo” con questa dichiarazione il Sundas ha presentato ai media la sua idea che porterebbe Napoli ai vertici del calcio Europeo.
Alessio Sundas, straripante sponsor man che quest’estate ha provato a portare Messi al Napoli, adesso prova a rendere grande il Napoli tramite il San Paolo.
Tra Sundas e i tifosi del Napoli è nato subito un grande filing, prima grazie alla trattativa Messi ora con questa enorme rivoluzione nel modo di ragionare che così facendo porterebbe il club partenopeo tra le big d’Europa.