Santa Maria la Carità, arrivano gli autovelox: votata la delibera in Giunta


Santa Maria la Carità. Arrivano gli autovelox nel comune sammaritano, dopo anche una serie di incidenti avvenuti durante il periodo estivo l’amministrazione D’Amora ha votato in Giunta la deliberazione per rilevare elettronicamente la velocità dei veicoli che circolano sul territorio comunale.
In mancanza di una buona cultura della sicurezza stradale, qualsiasi strategia messa in atto è destinata a fallire. E allora, dopo aver attuato già in passato misure innovative per disciplinare il traffico veicolare e la sosta disordinata, a riprova di quanto la sicurezza stradale a Santa Maria la Carità sia un’inderogabile priorità, la Giunta Comunale ha approvato la delibera di attivazione del controllo elettronico della velocità. Una novità assoluta per il paese sammaritano, un ulteriore intervento di natura strutturale finalizzato ad intensificare, nelle strade di competenza comunale, il controllo e la repressione di comportamenti di guida a rischio, che costituiscono un pericolo sia per gli altri automobilisti che per i pedoni.
L’attività di rilevazione sarà effettuata mediante dispositivi elettronici che aiuteranno a sanzionare i trasgressori in base a quanto disposto dalle vigenti norme del Codice della Strada.
“La velocità è una delle cause principali di sinistri stradali – dichiara l’assessore al ramo Ferdinando Alfano – quindi con questa nuova misura che abbiamo approvato il nostro obiettivo è quello di limitare il più possibile tale fenomeno mediante una severa sorveglianza sulle nostre strade cittadine, cercando di fatto di diminuire la possibilità di danni ai cittadini.
Nell’ultimo periodo si sono verificati gravi incidenti sul territorio che hanno coinvolto soprattutto i giovani, in alcuni casi purtroppo anche con esito mortale – continua – quindi ci auguriamo che il controllo della velocità si costituisce non solo come fatto repressivo ma anche e soprattutto educativo”.
“L’impegno e la prevenzione al contrasto della velocità non è mai troppa – commenta il Sindaco, Giosuè D’Amora – l’istallazione di questi dispositivi elettronici è un deterrente che risponde alla necessità, avvertita più volte anche dai cittadini, di ridurre sensibilmente le infrazioni, il numero di incidenti stradali e la pericolosità del transito sulle strade locali, garantendo maggiore sicurezza ai pedoni e, soprattutto, ai bambini e agli anziani.
L’Amministrazione comunale è sempre stata sensibile al tema della sicurezza stradale ma, unitamente a ciò, confidiamo tanto anche nel senso di responsabilità di ciascuno”

Total
0
Shares
Previous Article

"Oggi si celebra l'onestà": tradita legge sull'altare i messaggi tra il futuro marito e l'amante

Next Article

Guida Michelin 2019, 64esima edizione: tutte le nuove stelle assegnate agli chef italiani

Related Posts