Torre del Greco. Lite in strada per l’eredità: tutti arrestati

Torre del Greco. Mega rissa in strada nella tarda mattinata di ieri per contendersi l’eredità di tre zii anziani non sposati finisce con tutte le persone coinvolte arrestate. Sono sei i familiari, tra i 50 e 25 anni di età, che si sono azzuffati in via del Cimitero. A segnalare la rissa a colpi di mazze e caschi alcuni passanti che hanno chiesto l’intervento dei carabinieri. Solo all’arrivo dei militari la situazione è ritornata alla normalità. Una delle persone coinvolte, la più giovane, è stata anche trasportata all’ospedale Maresca per ricevere le cure dei medici del pronto soccorso. I camici bianchi l’hanno dimessa con una prognosi di quattro giorni. Intanto i militari hanno provveduto ad arrestare tutte e sei le persone che nella giornata di oggi saranno giudicate con rito direttissimo. Si tratta del 44enne R.P. e del 40enne G.P. che insieme a C.D.D. si sono scontrati con un loro cognato 50enne R.M. e con la figlia e il genero di quest’ultimo, C.M. e A.C di 25 e 26 anni. Alcuni degli arrestati sono già noti alle forze dell’ordine. Intanto si sta lavorando per cercare di ricostruire la dinamica della rissa ma il motivo alla base sarebbe legato ad un’eredità sostanziosa fatta di immobili e beni mobili di tre zii di età compresa tra i 75 e gli 85 anni, gli uomini non sono sposati e i due gruppi familiari si contenderebbero il tesoretto.