Viola basket. La squadra vola in testa alla classifica, ma in settimana il sogno potrebbe finire

Una storia che sta tenendo con il fiato sospeso tutta la città di Reggio Calabria quella della Viola basket. La storica squadra nero arancio nella prossima settimana rischierebbe di chiudere definitivamente i battenti…da prima in classifica. Si, perché gli uomini di mister Mecacci anche ieri hanno regalato una splendida prestazione, sconfiggendo il Catania 77-38 e portandosi al primo posto in classifica. Il patron Coppolino, che aveva rilevato la squadra dopo la retrocessione in Serie B, alla vigilia di Viola-Catania ha consegnato la squadra al Comune di Reggio Calabria, facendo retro front immediato. Il Sindaco della città metropolitana Giuseppe Falcomatà nelle ore precedenti alla partita ha così scritto una lettera alla città, invitando la tifoseria a supportare la squadra in un momento così difficile. L’invito del primo cittadino è stato accettato dal numerosissimo pubblico che ieri ha varcato i cancelli del Palazzetto con a seguito sciarpe e bandiere. Dopo la vittoria che ha proiettato la squadra prima in classifica, il coach Mecacci in conferenza stampa ha confermato il momento nerissimo che stanno attraversando i suoi uomini, orgoglioso però di ciò che dimostrano sul parquet. Entro la giornata di mercoledì dovrà essere versata la quota NAS, altrimenti la squadra sarà radiata dal campionato. Una storia che è in attesa di un finale tragico, tre giorni che decideranno la storia di un glorioso club. La Viola Basket non deve morire