Caserta. Rapinano una ragazza nigeriana: presi in due

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Marcianise , unitamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per rapina, di Cioffi Alfonso, cl. 1984, residente a Maddaloni, e Fendane Mohamed, residente a Corigliano Calabro. I due si sono resi responsabili della rapina perpetrata, con minaccia e violenza, ai danni di una ventottenne di origini nigeriane, alla quale hanno asportato la propria borsetta. I militari dell’Arma, allertati dalla vittima, proprio mentre transitavano sulla Statale7 bis, sono riusciti a bloccare ed arrestare i malviventi.
Cioffi Alfonso e Fendane Mohamed sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.