Casertana, il girone di ritorno parte alla grande: sbancato il Simonetta Lamberti 2-1 contro un’ottima Cavese


È la prima giornata del girone di ritorno e per la Casertana deve rappresentare un nuovo inizio vista la prima parte di stagione per nulla esaltante. Di contro c’è la Cavese, una delle formazioni che ha ben figurato fino ad ora, distante solo un punto in classifica. Nella prima frazione sono però gli aquilotti ad iniziare meglio, chiedendo dopo pochi minuti l’assegnazione di un penalty per fallo su Palomeque, apparso abbastanza netto, ma l’arbitro non è dello stesso avviso. Un minuto più tardi, i padroni di casa vanno vicinissimi al vantaggio con Lia che serve centralmente Sciamanna, ma l’ex Reggina manda a lato clamorosamente. I Falchi iniziano però a guadagnare campo e la Cavese è costretta ad arretrare. I rossoblu tentano quindi di portarsi in vantaggio con un tiro da fuori di De Marco su cui Vono interviene con la punta delle dita, alzando sulla traversa. È solo il preludio al gol che arriva dopo qualche giro di lancette direttamente da calcio d’angolo: la firma è del terzino sinistro Paride Pinna. Ottima la reazione della Casertana che non si accontenta e prova perciò ad affondare nuovamente per aumentare il parziale: Pinna da calcio di punizione scodella in mezzo dove il colpo di testa di Blondett è respinto coi pugni da Vono. Il gol del raddoppio è nell’area ed è Castaldo a mettere il suo nome sul tabellino marcatori, approfittando di un ottimo cross di Padovan e il pasticcio difensivo dei Metelliani, per depositare la sfera in fondo al sacco. Dopo la rete si accende una rissa dove Romano e Favasuli rimediano un giallo. I rossoblu spingono ancora ed hanno la chance addirittura di calare il tris con la bomba dalla distanza di Gigi Castaldo, ma i pugni di Vono gli negano la doppietta. Piove sul bagnato per la Cavese che si trova a giocare in dieci per l’espulsione di Favasuli per doppia ammonizione. Dopo tre minuti di recupero si conclude la prima frazione.
Nella ripresa per la Cavese si prospetta difficile poter rimettere in piedi la gara, ma i padroni di casa partono con un buon approccio, provandoci con un tiro dai 20 metri di Migliorini bloccato a terra da Adamonis. La gara cala poi di ritmo, con la Casertana che preferisce amministrare il vantaggio. I rossoblu rischiano però su un tiro-cross di Rosafio dove Flores Heatley non ci arriva per un soffio. Rispondono i Falchi una decina di minuti dopo con un due contro due condotto da Padovan, bravo a servire Floro Flores lanciato a rete, ma l’attaccante napoletano sbaglia clamorosamente a tu per tu con Vono. Un’altra giornata decisamente sottotono per il numero 9 scuola Napoli. La Cavese non ci sta ad arrendersi e tenta di dimezzare lo svantaggio con un pallonetto di Rosafio, approfittando di un errore in uscita di Adamonis, ma la sfera termina sul fondo. Ancora i metelliani vanno a caccia del gol della speranza, ma l’occasione divorata da De Rosa è incredibile: l’attaccante supera Adamonis ma a porta sguarnita manda fuori. La punta 37 enne si fa però perdonare appena un minuto dopo entrando in area e fulminando l’estremo difensore rossoblu. È troppo tardi però per i blufoncè, bravi comunque a disputare un ottimo secondo tempo in inferiorità numerica. La Casertana si aggiudica quindi i tre punti, portandosi quindi a 28.
TABELLINO CAVESE – CASERTANA
CAVESE (4-3-3): Vono; Lia, Manetta, Licata, Palomeque (45′ Inzoudine); Logoluso (70′ Buda), Migliorini, Favasuli; Rosafio (86′ De Rosa) Sciamanna (22′ Flores Heatley), Bettini (45′ Tumbarello). A disposizione: De Brasi, Fella, Mincione, Zmimer, Di Bari, Di Dato, Fortunato. All: Giacomo Modica
CASERTANA (4-3-3): Adamonis; Meola, Blondett, Lorenzini, Pinna; Romano, Vacca, De Marco; Floro Flores (89′ Matese), Castaldo, Padovan. A disposizione: Zivkovic, Matese, Muscariello, Chiacchio, Squilante, Moccia, Leonetti. All. Nello Di Costanzo-Raffaele Esposito
MARCATORI: 14′ Pinna (Cas), 27′ Castaldo (Cas), 93′ De Rosa (Cav)
ARBITRO: Nicolò Cipriani di Empoli ASSISTENTI: Mariottini – Meocci
AMMONITI: Romano (Cas), Favasuli (Cav), Bettini (Cav), Manetta (Cav), Lia (Cav), Floro Flores (Cas)
ESPULSI: 36′ Favasuli per doppia ammonizione
RECUPERO: 3’/2′

Total
0
Shares
Previous Article

12enne cade dal balcone e muore: aperta un’inchiesta

Next Article

Casertana. Esposito: "Soddisfatti della prestazione e del risultato"

Related Posts