Castellammare. Ragazzine ubriache e rissa finita nel sangue in Villa Comunale

Castellammare di Stabia. Migliaia di persone hanno raggiunto quest’oggi le strade del centro cittadino per brindare al nuovo anno. Si sono registrati però alcuni episodi spiacevoli, nel pomeriggio i medici del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo sono giunti più di una volta nei pressi della villa comunale per soccorrere alcuni ragazzi che hanno accusato dei malori, molto probabilmente a causa dell’eccessivo uso di bevande alcoliche. Tanto spavento invece verso le 16 quando ad avere problemi è stata una ragazzina. Tanta apprensione per la giovane molte persone presenti in villa che l’hanno accerchiata ed hanno cercato di offrire il proprio aiuto in attesa dell’arrivo dei medici.  La ragazzina, con molta probabilità minore, è stata trasportata all’ospedale San Leonardo dal 118. E’ stata disattesa l’ordinanza prevista dal sindaco che vietava la musica in strada e la somministrazione di bevande alcoliche. L’amministrazione comunale ha preferito emanare, nonostante la tradizione, il divieto ai brindisi anzichè regolamentare la festa. Nel tardo pomeriggio invece due automobilisti sono stati accoltellati. Protagonisti dell’accesa rissa finita nel sangue due uomini che hanno provato a sedare una rissa ed hanno avuto la peggio. I due tentando di divedere i contendenti più esagitati ma rimediano due coltellate all’addome e al braccio. Presto la corsa in ospedale ove il pronto soccorso è invaso di poliziotti e carabinieri avvertiti dalla folla festante in Villa Comunale. CLICCA MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK