Napoli. Tanti messaggi di solidarietà sui social per Koulibaly

L’attaccante del Napoli Dries Mertens mostra sui social la sua solidarietà nei riguardi del compagno di squadra Kalidou Koulibaly, bersagliato ieri da cori razzisti nel corso del match di San Siro con l’Inter. “Sei tra le più belle persone che conosco, per favore non cambiare mai.  Non reagire a questa m…Restiamo uniti! #notoracism”. .Lo scrive su Twitter Dries Mertens, postando una foto in cui abbraccia Kalidou Koulbaly e ridono insieme. Il belga accompagna il post, in inglese, con un hashtag “no al razzismo”. Sui social network diversi calciatori stanno portando la loro vicinanza al centrale azzurro per i buu razzisti ricevuti ieri sera a San Siro nel match contro l’Inter. Tra questi anche Amin Younes: “Un semplice sorriso – scrive – questo e’ tutto cio’ che serve. Quelle persone mancano di tutta la classe che tu mostri giorno dopo giorno, come calciatore e come persona. Ti amiamo, Kouly!”. Con Koulbaly anche Thais Marques, moglie di Allan, che su Instagram scrive: “Quello che e’ successo al San Siro questa sera e’ un vero schifo!. Il calcio e’ di chi lo ama. Non al razzismo. Siamo tutti con te Kalidou Koulibaly”. Infine, è da poco arrivato un post pubblicato su Instagram di Lorenzo Insigne verso il compagno senegalese: “Mi dispiace per la sconfitta di ieri. SEMPRE NO AL RAZZISMO. Fratm Kalidou Koulibaly”.