Pimonte. Oltre 6mila visitatori alla seconda apertura del Presepe Vivente


Grande successo per la venticinquesima edizione del “Presepe vivente” nel comune di Pimonte. La manifestazione che rientra , ormai di fatto, negli eventi “storicizzati” del Natale in Campania ha registrato anche ieri un boom di presenze. Centinaia di visitatori hanno gremito valle del Lavatoio diventata, per l’occasione, un autentico villaggio a cielo aperto delle arti, dei mestieri, dei suoni , dei colori e dei prodotti tipici . Atmosfera suggestiva e affetto di una comunità che si ritrova gli ingredienti unici della rappresentazione della Natività. Amministrazione, volontari tutti insieme dalla stessa parte per la buona riuscita dell’ iniziativa. Tantissime le persone accorse a visitare la ricostruzione fedele del racconto del primo Natale, dal momento dell’Annunciazione fino all’arrivo dei Tre Re Magi che ci sarà il 6 gennaio. Protagonisti in assoluto i cittadini che hanno impersonificato i personaggi storici del tempo, concentrandosi sugli antichi mestieri e dando vita ad un percorso gradevole, in cui si respira la vita reale di oltre 2000 anni fa. Le varie postazioni, con le narrazioni delle scene hanno incantato grandi e piccini. Tutti bravi i figuranti che domani nel giorno di capodanno e poi domenica 6 gennaio ripeteranno l’ appuntamento con la storia che si inserisce nel cartellone natalizio del Bianco Natale.

Total
0
Shares
Previous Article

Lo spray urticante ancora protagonista, panico ad una festa di 18 anni

Next Article

Castellammare. Ragazzine ubriache e rissa finita nel sangue in Villa Comunale

Related Posts