Piscina, spa e amante con le offerte dei fedeli: vescovo nei guai

Spese folli e relazione con una donna. Nulla di strano fin qui, ma se il protagonista della vicenda è un vescovo, la situazione cambia. Monsignor Alois Schwarz, ex vescovo di Klagenfurt, nella Bassa Austria è finito al centro delle polemiche. Il religioso è stato infatti giudicato colpevole di violazione di celibato e non solo. Nello specifico, l’uomo avrebbe speso oltre un milione di euro, denaro appartenente alla Chiesa, per la costruzione di una piscina con annesso centro benessere ma c’è di più. Da tempo il vescovo intratteneva una relazione amorosa con una donna, Andrea Erzinger, la quale era stata nominata dallo stesso monsignore direttrice di un centro di formazione, con uno stipendio annuo di 91mila euro.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità