Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Salerno e ProvinciaUltime Notizie

Salerno. Scoperta casa squillo con colombiane: preso 50enne

Nell’ambito di mirati servizi organizzati e ripetuti nel tempo per contrastare il fenomeno dello sfruttamento della prostituzione nella città e provincia di Salerno, personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Falchi della Squadra Mobile, nel pomeriggio di ieri, ha proceduto all’arresto in flagranza del pregiudicato M.R. di anni 50. Gli investigatori della Sezione Falchi venivano a conoscenza che in Lancusi vi era un appartamento nel quale il pregiudicato M.R. aveva sistemato delle donne colombiane dedite al meretricio. Nella mattinata di ieri, quindi, dopo una serie di attività di osservazione, che permettevano di notare l’arrivo di un uomo che si introduceva parlando al telefono nello stabile oggetto di interesse, i poliziotti irrompevano all’interno dell’appartamento ove, in una camera, vi era lo stesso uomo intento a fare sesso con una delle donne colombiane che lo occupavano.
A riscontro dell’attività, i poliziotti sottoponevano a sequestro profilattici e materiali erotici, e attendevano l’arrivo dello sfruttatore.
Sentite le donne, i poliziotti accertavano che le stesse erano state prelevate da M.R. alla Stazione di Salerno due giorni prima ed accompagnate in auto nell’appartamento in Lancusi per farle prostituire, pattuendo con lui la somma di 400 euro da dividersi in relazione al numero di prestazioni sessuali intrattenute.
In virtu’ di quanto emerso, dopo gli accertamenti e le perquisizioni, il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Nocera Inferiore , disponeva l’arresto di M.R. per il reato di sfruttamento della prostituzione ed il suo accompagnamento in carcere.

Antonio Carlino

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>