Abbatte gli alberi sul Faito per vedere il mare da casa: indagato 40enne stabiese

Vico Equense/Castellammare di Stabia. La Procura di Torre Annunziata ha iscritto nel registro degli indagati un 40enne di Castellammare di Stabia per il taglio di alberi sul Faito. Nella mattinata di ieri, sotto i primi fiocchi di neve, i militari della sezione Forestale hanno apposto i sigilli lungo tutta l’area interessata al taglio degli alberi avvenuto negli ultimi giorni del 2018.
Pare che il committente per quella che doveva essere solo una potatura è il 40enne indagato che ha interessi immobiliari sulla zona. E’ molto probabile che il taglio degli alberi sia dovuto al fatto che i rami impedivano la vista del mare da casa dell’uomo. Il 40enne rischia ora di essere accusato di violazione di vincoli paesaggistici, ricettazione e furto. Alcuni alberi tagliati si trovano ancora a Faito, una pare in un’area demaniale e l’altra appartenente all’indagato. Altra legna, invece, è stata già tagliata e, probabilmente, messa sul mercato.
CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK