Boscotrecase. La Torretta domina ma perde sul campo della capolista: vince l’ASD Falcone 7-4

Terza sconfitta consecutiva per la , che cede il passo sul campo(ghiacciato)della prima in classifica. L’ASD si impone per 7-4 ma il risultato è bugiardissimo. Dal primo fino all’ultimo minuto i ragazzi di mister Di Martino hanno giocato meglio degli avversari, sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista tattico. Le occasioni avute dai rossoblu non si contano, e tra sfortuna, mira sbagliata e miracoli del portiere i gol sono stati solo 4 e portano la firma di Cannavale, A.Federico, Russo e Carlino tutti nella ripresa. Mentre le reti di Falcone sono arrivate tutte su errori individuali dei boscotrecasesi o su qualche tiro dalla distanza deviato o non letto bene da Federico.
Detto del risultato bugiardo, va sottolineata ancora una volta la crescita che i ragazzi della Torretta stanno effettuando partita dopo partita, contro avversari magari più preparati dal punto di vista atletico e tattico. I risultati da qui alla fine del campionato arriveranno se l’intensità e la voglia di far bene saranno sempre le stesse. A partire già dalla prossima partita, nuovamente in trasferta. Contro Real Cuma( avversario decisamente alla portata) l’obiettivo dovranno essere necessariamente i tre punti per risalire la classifica e aumentare il morale di una squadra che gioca bene ormai da settimane ma non ottiene ciò che meriterebbe.
Ultimo appunto va fatto sull’organizzazione del e non è assolutamente un attacco all’ASD Falcone. Ma prima dell’inizio della gara ci sono stati alcuni problemi circa i tesserini dei padroni di casa e il comitato organizzativo alla vigilia del torneo aveva apertamente dichiarato che senza tali documenti si poteva andare incontro a una sconfitta a tavolino, cosa che ieri non è evidentemente accaduta. Dall’inizio del campionato la Torretta ha sempre rispettato questo tipo di regole ed è giusto che anche gli altri le rispettino perché nonostante questo sia un campionato amatoriale la voglia di vincere e di mettersi in gioco è altissima.

LE PAGELLE
ANT.FEDERICO 5: meno reattivo del solito, raccoglie per sette volte il pallone dalla rete con evidenti responsabilità su alcuni gol avversari
AL.IOVANE 6: entra per pochi minuti ma rispetto all’ultima gara si disimpegna decisamente meglio
NAPOLITANO 6,5: il capitano di giornata disputa una buona gara soprattutto in fase difensiva, contenendo in alcuni casi le avanzate dei padroni di casa
CANNAVALE 7: anticipi, assist per i compagni e gol. Altra prestazione superlativa del centrale difensivo
CIRILLO 6,5: sempre meglio il laterale ex Lu.Pe, bene in fase difensiva (sfortunato sull’autogol) e propositivo in quella offensiva
A.FEDERICO 6,5: solita prestazione attenta senza troppe sbavature, condita anche dal primo gol stagionale
CARLINO 5,5: gioca forse la miglior partita da quando veste la nuova maglia ma davanti al portiere avversario sbaglia troppo
VITIELLO 6: impegno e attenzione sono le sue armi migliori,  sbaglia qualche semplice appoggio per i compagni
VENERUSO 6: entra bene in partita ma i ritmi sono alti per lui che ha giocato pochissimo in stagione
FONTANA 6: lotta e duetta molto di più con i compagni, non trova il gol solo per sfortuna
RUSSO 6,5: miglior prestazione dall’inizio del campionato, primo gol stagionale e alcune buone giocate a servizio dei compagni
AN.IOVANE 6: il giovane pivot gioca molto poco ma quando è entrato in campo si è impegnato come al solito sfiorando anche il gol


Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità