Casertana, arrivano gioco e vittoria: 3-0 al Bisceglie nella migliore gara stagionale

Finalmente il gioco, finalmente un gruppo che si diverte. La Casertana vince e convince nella vittoria ottenuta al Pinto contro il Bisceglie, proseguendo la striscia positiva di tre vittorie consecutive in altrettante gare nel girone di ritorno. Nonostante le assenze di Pinna, D’Angelo e Floro Flores, i campani hanno dato dimostrazione della propria forza, schiacciando nettamente gli avversari.
La partenza dei padroni di casa è sprint e sfiorano il vantaggio dopo neanche 120′ con un potente sinistro di Zito che costringe Vassallo a distendersi. Il numero tre rossoblu ci riprova ancora col mancino dove è provvidenziale la deviazione di Calandra. Il numero tre è ispiratissimo ed altruista poi a servire, qualche minuto dopo, bomber Castaldo il quale conclude di destro a botta sicura ma ancora Vassallo è nuovamente provvidenziale. Il gol è però nell’aria e arriva al 21′ con la deviazione di Rainone su assist , neanche a dirlo, di Antonio Zito. Il difensore porta così a due le sue marcature stagionali. Dopo il vantaggio la Casertana non è doma, anzi continua a mettere alle strette un Bisceglie incapace di reagire. Giunge quindi anche il meritato raddoppio al 43′: la firma è di Gigi Castaldo il quale conclude un’azione condotta da Zito, bravo cercare la sponda di Padovan per l’ex bomber dell’Avellino che conclude di piatto. Dopo un minuto di recupero termina il miglior primo tempo stagionale della Casertana, in particolare con Zito e Castaldo in mostra. Nella ripresa lo spartito della gara non cambia e la Casertana continua a dominare la gara. I rossoblu calano addirittura il tris al 53′: Castaldo restituisce il favore a Padovan in occasione del secondo gol e il prodotto del settore giovanile della Juventus batte Vassallo nonostante la respinta di quest’ultimo. Il risultato è ormai in cassaforte, ma i Falchi continuano a pressare e non concedere nulla agli avversari, sfiorando addirittura il poker nei minuti conclusivo col tiro insidioso di Mancino. Termina con un netto 3-0 una partita senza storia, con la Casertana assoluta dominatrice del match. I rossoblu salgono quindi a quota 32 punti in graduatoria, classificandosi al settimo posto.
TABELLINO CASERTANA – BISCEGLIE
CASERTANA (4-3-3): Adamonis; Blondett, Rainone (93′ Longobardo), Lorenzini, Meola; Romano (67′ Santoro), Vacca, De Marco (79′ Mancino); Padovan (80′ Cigliano), Castaldo, Zito (92′ Moccia). A disp. Zivkovic, Matese, Leonetti. Allenatore: Raffaele Esposito – Nello Di Costanzo.
BISCEGLIE (4-3-3): Vassallo; Zigrossi (82′ Maccarone), Calandra, Markic, Maestrelli; Bottalico (46′ Camporeale), Giacomarro, Parlati; Cuppone (75′ Dellino), Zohoki (46′ Scalzone – 58′ Jovanovic), Starita. A disp. Ndiaye, Messina, Risolo, Petova, Casella. Allenatore: Vanoli.
MARCATORI: 21′ Rainone (C), 43′ Castaldo (C), 53′ Padovan (C).
ARBITRO: Marco Rossetti di Ancona ASSISTENTI: Biava – Fantino
AMMONITI: Zigrossi (B), Camporeale (B), Parlati (B)
RECUPERO: 1’/3′