Diciassettenne rom lasciato senza vita davanti all’ospedale di Giugliano

Un diciassettenne rom – secondo quanto riferito dai Carabinieri del comando provinciale di Napoli – e’ morto, probabilmente in seguito ad una caduta, a Giugliano in provincia di Napoli. Il giovane e’ stato lasciato da un’auto davanti al pronto soccorso del locale ospedale. La vettura si e’ poi allontanata. Inutili i tentativi dei medici si salvarlo: trauma da caduta le cause del decesso. I Carabinieri non escludono nessuna ipotesi, ma stanno in particolare verificando se il giovane sia caduto dall’alto durante un tentativo di furto. Le indagini sono rivolte verso il campo rom di Giugliano per cercare di risalire ai parenti del giovane e soprattutto capire cosa è accaduto e dove.