Gragnano, la proposta dell’opposizione: “Riunire un tavolo tecnico per ascoltare i commercianti”

“Fin dal primo giorno dell’insediamento dell’attuale amministrazione, abbiamo chiarito la volontà di essere sì un’opposizione vigile e attenta per spronare la maggioranza a fare sempre di più e nell’interesse esclusivo dei cittadini, ma anche un’opposizione costruttiva e propositiva, offrendo il nostro personale contributo di idee e proposte – a dirlo in una nota in consiglieri comunali di opposizione Patrizio Mascolo, Silvana Somma, Anna Delle Donne, Giovanni Sorrentino, Antonio De Angelis, Salvatore Castrignano – Ravvisiamo di quanto ben poco è stato fatto per venire incontro alle problematiche ed esigenze delle attività commerciali presenti sul territorio, mancando una indicazione precisa ed una volontà di entrare in contatto ed interagire sinergicamente con i commercianti, che in diversi casi, vivono una situazione economica complicata. Sarebbe opportuno riunirsi intorno ad un tavolo tecnico per ascoltare e comprendere le loro istanze e trovare delle soluzioni concordate e delle best practices in grado di risolvere qualche loro problematica. Sarebbe auspicabile che l’amministrazione comunale aiuti le attività commerciali a coordinarsi tra loro, attraverso anche il rilancio dell’apposita associazione locale dei commercianti, ritenendo importante un coordinamento sinergico delle attività commerciali nell’ottica di un rilancio e sviluppo del territorio. Inoltre, come idee ed interventi concreti, ad esempio, due anni fa proponemmo e lo riproponiamo nuovamente di effettuare delle migliorie ed integrazioni al regolamento sulla sosta a pagamento, concordate con la società di gestione del servizio, per prevedere l’introduzione della sosta gratuita, utile sia per i primi 15 minuti per le veloci attività commerciali di carico e scarico merci e sia per gli acquisti veloci degli automobilisti. Inoltre, con la stessa società si potrebbe anche pensare di implementare in alcune aree cittadine le strisce bianche per favorire la sosta gratuita come ad esempio nei pressi del cimitero ed invece in accordo con soggetti privati si potrebbe pensare di creare nuovi parcheggi in aree dismesse e inutilizzate. Sono semplici idee che mettiamo a disposizione della maggioranza comunale”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità