Il Nobel per la medicina del 52 afferma: “C’è differenza tra quoziente intellettivo dei bianchi e quello dei neri”

Hanno destato polemica le dichiarazioni rilasciate da James Watson, biologo vincitore del premio per la medicina nel 1952. “C’è differenza tra dei bianchi è quello dei neri. E’ la differenza genetica”- sono le parole che hanno messo sotto i riflettori l’uomo. Tutti i colleghi hanno preso le distanze dalle affermazioni di Watson, noto già per le sue discriminazioni. I biologi del centro Cold Spring Harbor Laboratory hanno chiesto la revoca di tutti i titoli onorari, Nobel compreso, all’uomo.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità