Immigrato ricatta un uomo per non diffondere video hot: arrestato

Denaro per non diffondere un video dai contenuti sessuali. E’ la richiesta estorsiva fatta da un 25enne pakistano nei confronti di un pensionato di Camerota. La vittima avrebbe dovuto sborsare mille euro per evitare che fossero messi in rete video compromettenti tra lui e il pakistano. Le immagini ritraevano, infatti, i due mentre consumavano un rapporto sessuale. Sembrerebbe inoltre che tra i due ci fosse una frequentazione e che non sarebbe la prima volta che i due si sarebbero dati appuntamento. Il giovane pakistano, richiedente asilo e assegnato al centro di accoglienza di Palinuro, è stato arrestato dopo la denuncia della vittima. La vittima ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri dopo una seconda richiesta di denaro pari a cinquecento euro. I carabinieri, con la complicità della vittima, sono intervenuti mentre si scambiavano i denaro. Solo che il pakistano è riuscito a scappare ed è stato arrestato solo qualche ora dopo. Dopo questo episodio, che ha suscitato molto scalpore nella comunità cittadina, si ripropone il problema della sicurezza intorno al centro di accoglienza. Pare che ci sia un giro di droga ed un fitto giro di prostituzione dove sono protagonisti i richiedenti asilo pronti a soddisfare le richieste di un gran numero di clienti nella zona. Intanto il 25enne pakistano è in carcere, è stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK