Lo stabiese Cotticelli alla guida della sanità calabrese

Catanzaro. Si è insediato questa settimana il nuovo commissario alla sanità calabrese. Si tratta di Saverio Cotticelli originario di Castellammare di Stabia che avrà il compito di attuare il piano di rientro della sanità calabrese insieme al sub commissario Thomas Schael. Il commissario Cotticelli e il sub commissario Schael hanno avuto, dal Consiglio dei ministri, il mandato di realizzare oltre 20 interventi per attuare il Piano di rientro della sanita’ calabrese: tra gli interventi prioritari ci sono, come si legge nella delibera governativa di nomina, “l’adozione di ogni necessaria iniziativa al fine di ricondurre il livello di erogazione dei livelli essenziali di assistenza agli standard di riferimento” e “il completamento e attuazione del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera e della rete di emergenza-urgenza”. Saverio Cotticelli prende il posto di Massimo Scura. Cotticelli, 66 anni, originario di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, è un ex generale dei carabinieri, per tre anni a capo del Cocer, il Consiglio Centrale di Rappresentanza Militare del personale dell’Arma, in precedenza anche al vertice della Regione Carabinieri Lazio, dopo aver ricoperto numerosi incarichi in Campania e in Sicilia.