Migranti. Naufragio in mare, in 40 si salvano ma muore una bambina di 4 anni

La Guardia Costiera turca ha tratto in salvo questa mattina 40 Migranti naufragati al largo delle coste sul mare Egeo e ha recuperato il corpo di una bambina di appena quattro anni. L’intervento e’ stato attivato dopo la segnalazione di un gommone in difficolta’ al largo di Kusadasi. Il natante ha iniziato a imbarcare acqua mentre si dirigeva verso le isole della Grecia e i confini dell’area Schengen. Secondo quanto riporta il sito del quotidiano Hurriyet, le ricerche della guardia costiera turca continuano nella speranza di trarre in salvo i dispersi, mentre nessun particolare e’ stato reso noto rispetto alla nazionalita’ dei migranti.