Napoli. Operazioni di controllo dei carabinieri: denuncie, perquisizioni e arresti tra Barra e San Giovanni

Napoli. I carabinieri della Compagnia di Poggioreale, con il supporto dei colleghi del Reggimento “Campania”, hanno eseguito controlli straordinari, durante i quali sono state compiute identificazioni, perquisizioni e arresti nel corso dei controlli straordinari effettuati . Un 44enne ai domiciliari per furto è stato arrestato dai Carabinieri di Barra che lo hanno sorpreso in strada in stato di evasione. E’ stata denunciata per riciclaggio e interferenza illecita nella vita privata una 53enne di San Giovanni a Teduccio, ai domiciliari per droga. Nel corso della perquisizione in uno scantinato che il marito aveva adibito a palestra personale sono stati rinvenuti 2.100 euro di cui la signora non ha indicato la provenienza, due banconote da 20 euro false e un impianto di videosorveglianza il cui monitor era in palestra ma le telecamere erano state installate intorno a tutto il condominio. E’ stato sottoposto, infine, al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa un 57enne incensurato del Rione Cesare Battisti al quale i Carabinieri hanno notificato un’ordinanza emessa dal gip del tribunale dopo più di una querela presentata dalla ex dell’uomo, insultata, minacciata e aggredita verbalmente perché lui non accetta la fine della loro relazione.