Napoli. Spiderman napoletano arriva in città: un supereroe per combattere razzismo e ingiustizie

Da qualche tempo a questa parte la città di Napoli ha un nuovo cittadino: si tratta del supereroe in calzamaglie rosse e blu, Spiderman. L’eroe Marvel ha iniziato la sua missione da circa una settimana e i risultati sono già stupefacenti. Strappa un sorriso a un senzatetto, rallegra le giornate di chi ne ha bisogno, scatta selfie con i bambini e gira per le zone malfamate della città per combattere le ingiustizie. Proprio come Peter Parker fa a New York, anche lo Spiderman napoletano è un giovane studente universitario, un giovane ragazzo che oltre ad inseguire i propri sogni ha cominciato anche ad accendere una piccola luce di speranza a chi la speranza l’ha persa da tempo.
Sul suo profilo Instagram(Spidermanfacose) ci sono foto toccanti con qualche clochard o migranti, uno scatto con un ragazzino di colore dall’espressione triste a Piazza Dante nel cuore di Napoli e la descrizione alla foto è “non voglio indifferenza, voglio più coscienza” una citazione di Pino Daniele e molto attuale visto il problema del razzismo. Ma non mancano anche video divertenti dove lui si allena per smaltire i pranzi di Natale o mentre canta canzoni neomelodiche napoletane a squarcia gola per ribadire le sue radici. Insomma da qualche giorno Napoli ha un eroe in più, un eroe mascherato che in pochissimo tempo ha già reso felice molta gente. Napoli ha bisogno di un Uomo Ragno Napoletano e speriamo che questo esperimento sociale continui ancora per molto tempo.