Neve e freddo al Sud, Vesuvio imbiancato

Neve sul Vesuvio e sole a mitigare il freddo. Ecco come si sono risvegliati oggi i napoletani, dopo le abbandonanti precipitazioni che hanno caratterizzato la giornata di ieri e dopo un’intensa grandinata che ha interessato le citta’ dell’area vesuviana durante la scorsa serata. Fa freddo tra Napoli e provincia, anche se – dopo iniziali condizioni climatiche incerte – le temperature adesso sono rese meno rigide da un discreto sole, che illumina anche il vulcano in buona parte imbiancato.
“La perturbazione numero 9 del mese, in arrivo dalla Francia, mercoledì porterà nevicate fino a quote di pianura al Nord e nuove piogge al Centro-Sud, dove la neve in generale rimarrà confinata alle zone montuose. Le correnti fredde che seguono la perturbazione – spiegano i meteorologi – per contrasto con le tiepide acque del Mediterraneo, favoriranno poi la formazione di un vortice depressionario che, scivolando lungo il Tirreno dalla Sardegna fino alla Sicilia, darà luogo a una marcata fase di maltempo al Centro-Sud giovedì e venerdì con venti intensi, mentre al Nord la situazione migliorerà rapidamente. Attenzione: giovedì il vento al Centro-Sud potrà in molti casi raggiungere e superare i 100 km/h, con onde del mare fino a 5-6 metri”.