Offre un passaggio a una ragazza e poi la violenta: preso 45enne

Prima si e’ offerto di darle un passaggio, poi l’ha violentata. Con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale aggravata i carabinieri di Bagnolo in Piano (Reggio Emilia) hanno identificato e arrestato il presunto autore di un episodio di brutale violenza avvenuto nel Reggiano a settembre. Il gip del tribunale di Reggio Emilia, su richiesta della Procura, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a carico di un nordafricano 45enne residente nella bassa reggiana, finito ora in carcere. La vittima, una ragazza reggiana poco piu’ che ventenne, aveva trascorso la serata in un ristorante con degli amici e poi insieme a loro si era spostata in un bar. Volendo poi tornare a casa, mentre gli amici erano diretti in discoteca, aveva accettato un passaggio da un uomo che conosceva di vista in quanto cliente abituale del bar. Salita in macchina, nonostante le sue rimostranze, l’uomo l’avrebbe portata in un appartamento dove l’avrebbe spogliata e abusata. Dopo la violenza la ragazza e’ stata riportata nel bar. Li’ sono arrivati i genitori che l’hanno accompagnata dai carabinieri di Bagnolo e poi all’ospedale. Dopo le indagini si e’ arrivati a individuare l’uomo, arrestato per sequestro di persona e violenza sessuale aggravata.