Reggina, Cevoli: “I nuovi innesti ci daranno una mano, ma non bisogna dimenticare l’umiltà che ci ha portati fino a qui nei momenti peggiori”

Le parole di Roberto Cevoli alla vigilia di Reggina-Viterbese:

La gara contro il Bisceglie ci da motivazioni per lavorare sui nostri difetti. Arriveranno tanti nuovi innesti, soprattutto nel reparto offensivo e quindi bisognerà trovare un giusto equilibrio. Con Baclet avrò a disposizione 9 attaccanti, di conseguenza valuterò le condizioni fisiche dei miei calciatori. Non bisogna dimenticare che siamo arrivati fino ad oggi in situazioni critiche e nonostante tutto i miei uomini hanno ottenuto grandi risultati. Adesso i nuovi innesti ci daranno un’ulteriore mano. La Viterbese ha in rosa calciatori importanti, il reparto offensivo è quello che temo maggiormente. Contro la Juve Stabia hanno giocato un buon primo tempo, nel secondo gli ospiti hanno poi realizzato la goleada. Dobbiamo essere bravi a sfruttare i loro difetti, noi tutti vogliamo fare una buona impressione e ripagare al meglio Luca Gallo che domani sarà in tribuna. Per il lavoro che svolge non potrà essere spesso presente, motivo in piu’ per realizzare una buona prestazione. I nuovi innesti si sono integrati subito bene nel gruppo perchè sono già calciatori professionisti che sanno come comportarsi. Entrare al centro sportivo Sant’Agata è come tornare a casa; io ho vissuto momenti storici in quel posto e so cosa vuol dire, come sono sicuro lo sappiano anche i miei uomini che giorno dopo giorno stanno capendo l’importanza di questa maglia”.