Sicurezza. Salvini: “9 milioni di euro per la sicurezza nei porti di Castellammare, Napoli e Salerno”

Salvini-Matteo

“Ci sono 4 milioni di euro – dice Il ministro intervistato dai colleghi de Il Mattino – per la videosorveglianza nei quartieri napoletani di Sanita’, Chiaia, San Ferdinando e nei Decumani. Altri 7 milioni sono a disposizione della videosorveglianza da impiantare nell’area archeologica di Pompei. Infine, 9 milioni per Il contrasto di attivita’ illecite nei porti di Napoli, Salerno e Castellammare. Li dovranno utilizzare Regione e Comuni, naturalmente”. “Spero che si mettano d’accordo tra loro e utilizzino al meglio, nella maniera piu’ efficace possibile”. Il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero de Raho, nell’esaminare Il sistema dei gruppi criminali napoletani nel centro storico, punta Il dito anche su quella rete di controllo dei clan camorristici in strada, spesso rappresentata da spacciatori e parcheggiatori abusivi. Sotto questo riguardo Il ministro ricorda che nel decreto sicurezza e’ stato dato dato ampio spazio alla repressione del sistema dei parcheggiatori abusivi. Sono previsti anche fondi per i depositi dei motorini sequestrati, utilizzati spesso per stese e scorribande criminali. Sempre Il procuratore nazionale auspica un sistema investigativo, nei vicoli di Napoli, di maggiore presenza in strada per conoscere Il territorio. “Spero che sempre meno agenti stiano negli uffici e piu’ in strada”, ha concluso Salvini. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK