Sorrento si candida ad ospitare la conferenza mondiale sul clima

Sorrento. Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ha scritto al ministro Sergio Costa candidando ufficialmente la città ad ospitare i lavori della Cop26, la Conferenza Mondiale sul Clima, nel caso che l’Italia venisse individuata quale Paese ospitante per il 2020. “All’ultima edizione, a Katowice, in Polonia, hanno preso parte i rappresentanti di 196 Paesi. Sarebbe un’occasione unica di promozione per il comprensorio della penisola sorrentina, per le aree vicine e per l’intera Campania”, sottolinea Cuomo.
In una lettera inviata al ministro dell’Ambiente Sergio Costa, il primo cittadino ha invitato il titolare del dicastero dell’Ambiente a considerare l’eventualità di tenere a Sorrento il lavori della 26esima Conferenza mondiale sul Clima, nel caso che l’Italia venisse individuata quale Paese ospitante per il 2020. “La Cop – spiega Cuomo – è un incontro annuale organizzata dall’Onu, che ha l’obiettivo di analizzare i progressi nell’affrontare il fenomeno del cambiamento climatico, iniziando da metà degli anni 1990, per negoziare il Protocollo di Kyoto e stabilire azioni giuridicamente vincolanti per i Paesi sviluppati nella riduzione delle loro emissioni di gas serra. Sarebbe un’occasione unica di promozione per il comprensorio della penisola sorrentina, per le aree vicine e per l’intera Campania”. CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK