Uccide la moglie 74enne a colpi di fucile e dopo si toglie la vita

Ha ucciso la moglie 74enne gravemente malata e dopo si è tolto la vita. E’ accaduto a Bologna pochi minuti fa. L’uomo, 80enne, ha impugnato il fucile ed ha sparato senza pensarci due volte. Ad accorgersi della tragedia, la sorella dell’uomo che al momento del delitto si trovava nella stessa casa ma in stanze diverse. Appena sentiti gli spari è corsa nella camera da letto dove ormai i corpi dei due coniugi si trovavano senza vita sul letto.