Uccise il suo violentatore, graziata dopo la pena dell’ergastolo

Aveva ucciso il suo violentatore, quindici anni dopo, Cyntoia Brown, è stata graziata dal Governatore del Tennessee Bill Haslam. Vittima di un trafffico sessuale, allora sedicenne, la ragazzina era riuscita a scappare dall’uomo che la costringeva a prostituirsi, uccidendolo. Condannata al carcere a vita, Cyntoia, ha già scontato quindici anni di galera, ma il governatore ha deciso di graziarla per l’ammissione di colpa della ragazza e per lo straordinario percorso che la stessa ha seguito in carcere. Adesso, la donna, resterà in libertà per dieci anni e dovrà svolgere cinquanta ore di servizi per la comunità. Con la ragazza si erano schierate tutte le piu’ importanti celebrità americane, da Rhianna a Kim Kardashian.