Bambina muore di tumore a 10 anni, la madre: “Niente funerale, non credo più in Dio”

Iolanda è morta a 10 anni per colpa di un tumore alla testa. La madre ha così deciso di non far celebrare il funerale della piccola. La notizia è stata riportata dai colleghi de Il Mattino di Padova. “Non vogliamo fare il funerale – dice – io non credo più in Dio: ho visto mia figlia soffrire troppo. Non auguro a nessuna mamma di vedere la propria bambina gridare dai dolori lancinanti. L’unica cosa che mi consola è che ha smesso di soffrire”. La bambina, dopo un anno di radioterapia, non c’è l’ha fatta. Non sono bastate tutte le cure da parte dei medici, la piccola è morta il 20 febbraio all’ospedale pediatrico di Padova nel reparto di oncologia. Il tumore l’ha portata via in meno di un anno. I primi sintomi la piccola li ha accusati nel marzo del 2018. Iolanda aveva dei dolori alla testa, poi un fastidio all’occhio con perdite di equilibrio. “Mi hanno detto – dice la madre a Il Mattino di Padova – che aveva un tumore molto aggressivo e che le restava poco da vivere: sono morta dentro, fino all’ultimo ho sperato nel miracolo”.