Bimbo veglia la madre morta da ore: la donna soffriva di depressione

Straziante la storia che arriva da Milano, dove un bambino di 10 anni è rimasto a vegliare la madre morta da tante ore. La donna soffriva di depressione a tal punto che, lo scorso anno, gli assistenti sociali  chiesero la limitazione della responsabilità genitoriale, mentre la figura del padre è risultata sempre assente. La donna non svolgeva alcuna professione fino a quando la Procura non chiese l’affido del figlio al Comune, limitando le facoltà decisionali della madre. La richieste venne respinta poichè la donna venne assunta da una ditta di pulizie. Al momento della scoperta del cadavere, gli agenti hanno trovato un ambiente lurido, ricoperto di sporcizia e medicine sparse per tutta la casa. Il bambino si trovava accanto al corpo della madre in attesa di un segnale di vita mai arrivato.