Daniel Radcliffe confessa: “Sono diventato alcolista per gestire la fama”


Non si nasconde piu’ Daniel Radcliffe, il mago piu’ famoso del cinema mondiale. L’attore, oggi trentenne, tramite un’intervista rilasciata nel noto programma “Off Camera with Sam Jones”, ha dichiarato di essere stato dipendente da alcool. La causa? Lo straordinario successo ottenuto proprio con il noto film Harry Potter. Radcliffe ha dichiarato: “Per gestire la fama sono stato alcolista per anni. Il modo più facile per dimenticare di essere costantemente osservato era ubriacarmi. Penso si sappia che alla fine della mia adolescenza avevo qualche problema. Cercavo di andare in posti dove non mi sarei sentito osservato e mi sentivo ugualmente sotto i riflettori. Ma quando sei davvero molto ubriaco ti rendi conto che le persone ti osservano ancora più attentamente, proprio perché hai bevuto. E allora bevi ancora di più. Tutto ciò ha un grosso impatto sulla tua psiche. Era una decisione che spettava solo a me. Mi sono svegliato una mattina, dopo una serata e mi sono detto che così non andava bene. Non c’è mai stato un momento in cui ho pensato: ‘vorrei che non fosse successo a me’. Non è mai successo di pensare: ‘vorrei non essere diventato Harry Potter“.

Total
0
Shares
Previous Article

Napoli, Insigne: "Siamo fiduciosi di poter continuare il nostro cammino in Europa"

Next Article

Bufera sul maestro di Foligno, l'uomo si difende: "Era un'attività per l'integrazione"

Related Posts