Evade dai domiciliari va in Questura e dice: “Non ho i soldi per l’affitto, arrestatemi”. Trasferito in carcere

Un 25enne di Cosenza è evaso dagli arresti domiciliari a Castel Volturno ed ha raggiunto Firenze in pullman dove si è poi presentato in questura per farsi arrestare perchè l’affitto era troppo caro e non poteva pagarlo. Il giovane è stato quindi arrestato con l’accusa di evasione degli arresti domiciliari. Inoltre il 25enne ha raggiunto la Toscana perchè ritiene il carcere fiorentino di Sollicciano migliore di altri dove avrebbe potuto scontare la pena. E’ stato naturalmente accontentato dagli agenti di polizia che hanno provveduto a trasferirlo dietro le sbarre. Per lui ora vitto e alloggio gratis: il tutto a carico dello Stato.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità