Gragnano. Chiude il primo soccorso, la nota dell’ASL

Gragnano. La città della pasta dirà addio al suo punto di Primo Intervento (psaut). Da lunedì 11 febbraio, infatti, sarà interrotta l’attività di assistenza medica. A comunicarlo è stata l’Azienda Sanitaria Locale NA3 con una comunicazione indirizzata ai responsabili del reparto. “A partire dall’ 11/02/2019 la Direzione Strategica della Nostra Azienda – si legge nella circolare – ha interrotto l’attività del Punto di Primo Intervento di Gragnano con disposizione agli atti di questa Centrale Operativa”. Un vero e proprio problema per il comprensorio perché la struttura di Via Marianna Spagnuolo abbraccia un’area territoriale vasta dai comuni dei Monti Lattari, che sono circa sei, a quelli a valle facendo da “filtro” all’ospedale di San Leonardo dalle otto del mattino alle otto di sera. Con la chiusura del Primo Intervento c’è il rischio che si generi un sovraccarico di ingressi nel già affollato ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia che, territorialmente, rappresenta il presidio medico più vicino.
Emilio D’Averio
CLICCA QUI E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?