Incendia la casa ma muore la madre: arrestata

Ha incendiato l’appartamento popolare in cui abitava con la madre che, a causa delle fiamme, è morta. L’accaduto è avvenuto ieri ad Ostia. La donna, una 50enne con problemi psichici, ha incendiato l’abitazione per motivi ancora da accertare. Dopo brevi ricerche da parte delle forze dell’ordine è stata rintracciata e arrestata mentre girovagava sul lungomare. La 50enne è accusata di incendio e morte come conseguenza di altro delitto. Sul posto ieri sera sono intervenuti vigili fuoco, polizia e carabinieri dove in casa è stata trovata la 79 enne carbonizzata. I militari hanno riconosciuto quell’appartamento in cui la vittima viveva con la figlia, con problemi psichici, che a fine gennaio era stata denunciata per reiterate condotte vessatorie nei confronti della madre. Cosi’ carabinieri e polizia hanno avviato ricerche per rintracciarla. A quanto ricostruito dagli investigatori, la vittima non era in casa quando è stato appiccato l’incendio e sarebbe rientrata nell’abitazione per recuperare alcuni effetti personali.