Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
CalcioSerie CUltime Notizie

La Reggina sbanca il “De Simone”: Strambelli e Baclet lanciano gli amaranto al quinto posto

Posticipo della venticinquesima giornata del campionato di Serie C che vede affrontarsi Siracusa e Reggina. Una partita fondamentale per entrambe le compagini, reduci da due sconfitte rispettivamente contro Viterbese e Catanzaro. Siciliani schierati in campo da mister Raciti con il 4-2-3-1, in avanti unica punta Catania. Esordio per mister Drago nella panchina calabrese, 4-3-3 per lui, col tridente offensivo affidato a Strambelli, Baclet e Sandomenico. Problema per il portiere della Reggina che nel riscaldamento ha ricevuto una botta, al suo posto l’esordiente Farroni.

Padroni di casa che iniziano con un piglio in piu’ rispetto agli amaranto, al 4′ subito punizione pericolosa per il Siracusa, ma il giovane portiere Farroni blocca senza problemi. Gli amaranto rispondono con delle ripartenze letali in velocità per la difesa avversaria. Al 13′ Baclet e Bertolo si rendono protagonisti di una rissa, l’arbitro estrae il cartellino giallo per entrambi. A centrocampo Tiscione rende vita difficile a Zibert che già al 16′ si vede estrarre il cartellino giallo, condizionando così la propria partita. Sulla fase difensiva, la Reggina lascia tanto spazio all’attacco avversario, rischiando in piu’ di un’occasione. Kirwan non riesce a contenere la velocità di Souare che arriva sempre primo su ogni pallone. D’altro canto Bruno non riesce a contenere Strambelli, costringendo anch’egli l’arbitro ad estrarre il cartellino giallo. Al 44′ Strambelli sorprende Crispino con un tiro da fuori, il poriere si salva mandando la palla in calcio d’angolo. Dopo un intervento fortuito, Zibert costringe Drago alla sostituzione per un problema alla caviglia, al suo posto Salandria. I primi 45′ si concludono sullo 0-0. Piu’ Siracusa che Reggina nella prima frazione di gioco, tanti gli errori d’impostazione della squadra di Drago.

Il secondo tempo vede un Siracusa meno aggressivo rispetto ai primi 45′, mentre la Reggina spinge maggiormente nell’area di rigore avversaria. Al 62′, direttamente dalla bandierina, Strambelli insacca la palla in rete. Dopo numerose proteste da parte dei calciatori del Siracusa, l’arbitro assegna la rete agli amaranto. La squadra di Drago assume maggiore consapevolezza ed al 67′ trova il raddoppio: Franchini trova Baclet in area di rigore che non sbaglia il tap-in decisivo per lo 0-2. All’80’ Drago manda in campo Doumbia e Tassi per Baclet e Sandomenico, entrambi stremati. Il Siracusa abbandona mentalmente il campo dopo il colpo della seconda rete subita, mentre la Reggina mantiene il possesso palla, aspettando il fischio finale.

Secondo tempo da dimenticare per il Siracusa che ha lasciato spazi agli avversari dopo un primo tempo dominato. Reggina non bella ma letale sotto-rete; mister Drago dovrà migliorare tanto alcuni reparti della propria squadra, difesa e centrocampo su tutti. Tre punti importantissimi che lanciano la Reggina al quinto posto solitario con 36 punti, in attesa della gara infrasettimanale di giovedì contro il Potenza.

Giorgia Rieto

Tags
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>