Attualità

Napoli. Aumentano i cambi di residenza per ricevere il Reddito di Cittadinanza

Napoli. E’ boom di cambi di residenza nel comune di Napoli. Un escamotage per cercare di ottenere il Reddito di Cittadinanza approvato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Tutti sono liberi di cambiare indirizzo ma quello che è significativo è il boom di richieste che fanno registrare – così come riportato dai colleghi de Il Mattino – circa il 20-30 per cento di aumenti in media. Nella prima municipalità sono 210 i cambi di residenza richiesti solo nel mese di gennaio, l’anno scorso ce ne sono stati poco più di 190. A questi si devono aggiungere circa un centinaio che la municipalità ha rigettato perché carenti della documentazione necessaria. Nella prima municipalità si registra, rispetto al 2018, un incremento del 30 per cento. Nella seconda municipalità, invece, sempre rispetto all’anno precedente si registra un incremento del 24 per cento. Il trend è in aumento soprattutto nelle zone periferiche della città dove oltre alla carenza di lavoro si vive una situazione più disagiata. Nella municipalità di Scampia, solo a gennaio sono state registrate 17 richieste di cancellazione dallo stato di famiglia. Cinque, invece, nella prima settimana di febbraio. Con questa media si supera la cifra del 2018. Proprio a Scampia circa il 70% dei residenti è disoccupato e la “carta gialla del governo” sarebbe come la manna dal cielo.

Onlinemagazine

Tags
Back to top button
Close

Adblock Attivo

<strong>ATTENZIONE:</strong> OnlineMagazine.it è un portale completamente gratuito composto da ragazzi, la maggior parte dei quali studenti universitari. Il nostro sito vive grazie alla pubblicità ma abbiamo deciso di limitarne estremamente l’utilizzo tramite pochi e semplici banner non invasivi, del tutto integrati all’interno del template. <br/><strong>Su Online Magazine non troverete:</strong> <ul> <li>Site Skins (intero sfondo con pubblicità)</li> <li>Banner a comparsa a tutto schermo</li> <li>Banner a comparsa nell’angolo in basso a destra</li> <li>Video con audio fastidioso</li> <li>Banner che superano le dimensioni standard iAB</li> <li>Banner che compaiono automaticamente mentre leggete un articolo</li>.<br/>E inoltre anche chi amministra questo sito è “un utente del Web” ed è perfettamente cosciente di quanto possano essere “fastidiose” le pubblicità quando diventano troppo numerose oppure estremamente invasive.<strong> Su OnlineMagazine.it non troverete mai nulla di tutto questo</strong> <strong>quindi vi chiediamo di disattivare l’utilizzo dell’AdBlocker sul nostro sito.</strong><br/>Per farlo, basta cliccare sull’icona dell’estensione AdBlock o uBlock del vostro browser e <strong> scegliere di disattivarlo soltanto su questo sito</strong>. Adblock continuerà a funzionare su tutti gli altri siti Web<br/> <b>GRAZIE </b>