Napoli. Furto al Policlinico: rubati 600 metri di cavi elettrici in rame

Napoli. Un furto clamoroso quello avvenuto al Secondo Policlinico di Napoli. I ladri hanno rubato circa 600 metri di cavi elettrici in rame, componenti l’impianto della messa a terra degli edifici 2 e 3 del Policlinico dell’Università Federico II. Il furto – secondo i Carabinieri della Stazione Marianella, che indagano – è stato compiuto probabilmente tra nel week-end. I militari cercano di capire come gli abili ladri possono aver agito indisturbati e portar via la grossa quantità di cavi elettrici. I malviventi sono andati a colpo sicuro. Il rame è facilmente rivendibile al mercato nero e produce grossi ricavi. Ora bisognerà ripristinare l’impianto dei due edifici depredati dove vi sono reparti dotati di sofisticati apparecchi di diagnostica che senza una rete elettrica adeguata potrebbero andare in tilt.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità