Napoli, sarà ancora Dimaro la meta del ritiro prestagionale

“Abbiamo rinnovato l’accordo con il Trentino per altre tre stagioni. Saremo a Dimaro-Folgarida per il nono anno consecutivo”. Così il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha illustrato oggi, all’Hotel Vesuvio, il prossimo ritiro estivo della squadra che sarà in Val di Sole dal 6 al 26 luglio. Al fianco del presidente azzurro, il vice presidente Edoardo De Laurentiis e l’Head of Operations Alessandro Formisano. Per il Trentino presenti Maurizio Rossini (amministratore unico Trentino Marketing), Luciano Rizzi (presidente Apt della Val di Sole) e il nuovo assessore a Sport e Turismo Roberto Failoni. “Siamo molto felici – ha detto De Laurentiis – per questo nuovo accordo che ci porterà ancora in Trentino per i prossimi 3 anni. Da entrambe le parti abbiamo fatto degli sforzi per venirci incontro, proprio perchè era nostra ferma intenzione di proseguire questo connubio”.”Abbiamo rinnovato l’accordo con il Trentino per altre tre stagioni. Saremo a Dimaro-Folgarida per il nono anno consecutivo”. Aurelio De Laurentiis ha illustrato oggi, all’Hotel Vesuvio, il prossimo ritiro estivo del Napoli che sarà in Val di Sole dal 6 al 26 luglio. Al fianco del presidente azzurro, il vice presidente Edoardo De Laurentiis e l’Head of Operations Alessandro Formisano. Per il Trentino presenti Maurizio Rossini (amministratore unico Trentino Marketing), Luciano Rizzi (presidente Apt della Val di Sole) e il nuovo assessore a Sport e Turismo Roberto Failoni. “Siamo molto felici – ha detto De Laurentiis – per questo nuovo accordo che ci porterà ancora in Trentino per i prossimi 3 anni. Da entrambe le parti abbiamo fatto degli sforzi per venirci incontro, proprio perchè era nostra ferma intenzione di proseguire questo connubio”.L’assessore allo Sport e Turismo Roberto Failoni ha commentato con soddisfazione: “Quando c’è stato il mio primo incontro con De Laurentiis, in pochissimo tempo abbiamo trovato l’accordo. Il nostro rapporto dura da 9 anni e proseguirà ancora con reciproca gioia. Abbiamo avuto un inverno duro per varie vicissitudini, ma da buoni trentini ci siamo risollevati e adesso tutta la nostra attenzione è puntata sul prossimo ritiro del Napoli anche come occasioni di sviluppare rapporti di lavoro”.